Perni o impianti? Un po’ di chiarezza

Tra le grandi rivoluzioni dell’odontoiatria moderna non si può tralasciare l’implantologia ed il suo ruolo nello stravolgimento della progettazione dei piani di trattamento per i pazienti.

Questi dispositivi, entrati nell’uso clinico quotidiano dagli anni ’90 del secolo scorso, si sono dimostrati così affidabili da diventare quasi “di moda”, entrando addirittura nel linguaggio comune. Anzi, capita spesso di sentire questo termine usato in modo improprio, confondendolo con il “perno”.

Facciamo un po’ di chiarezza: un impianto è una protesi che serve a sostituire una radice di un dente mancante (per estrazione o mancata formazione). Quindi, per il suo utilizzo, è indispensabile che il dente e la sua radice siano assenti. Un elemento dentale molto compromesso, ma che presenta una radice ancora sana (la parte infissa nell’osso, non visibile in bocca), può essere recuperato con una protesi che viene inserita in questa stessa radice, e che si definisce pernomoncone (o protesi a perno), in gergo, appunto, perno. Quindi il pernomoncone viene fissato ad una radice sana opportunamente trattata allo scopo, anche se “il dente” (più correttamente la corona) è distrutto.

Se invece non c’è una radice utilizzabile, ecco che allora si può ricorrere all’impianto, che, alla stregua di una radice naturale, richiede poi una sorta di pernomoncone (chiamato abutment o moncone individuale) per la protesizzazione.

Schematizzando:       radice → pernomoncone e corona protesica,

no radice → impianto, pernomoncone (abutment) e corona protesica.

Quindi, cosa cambia? Cambiano i costi ed i tempi. Costi: a quello della corona e del pernomoncone va infatti aggiunto il costo dell’impianto. Tempi: una volta inserito l’impianto, occorrono solitamente tre mesi perché l’osso guarisca correttamente (si dice che si integra) attorno all’impianto. Trascorso questo periodo, si procede con il moncone individuale e la corona protesica.

Se invece la radice naturale è ancora utilizzabile, si può realizzare sin da subito la protesi con un risparmio di tempo e denaro.

Nella nostra struttura troverete professionisti competenti e con esperienza pluriennale che potranno consigliarvi sulla migliore metodica per il vostro caso specifico.

© 2018 Poliambulatorio Odontoiatrico
Dir. Sanitario dr. Alessandro Buso Odontoiatra
Aut. Reg. n. 000069 del 03-06-2004

P.IVA 02157250271
Privacy Policy

Powered by VISYSTEM