Welfare Aziendale e sanità

Welfare è una parola inglese che letteralmente significa “benessere”, il welfare aziendale è quindi l’insieme di tutte le prestazioni non monetarie a sostegno del dipendente.

Il welfare aziendale permette di finanziare servizi alle famiglie come gli asili nido, ma anche polizze sanitarie e spese mediche, previdenza complementare, abbonamento ai trasporti o addirittura viaggi.

I principali ambiti di applicabilità sono:

  • Sanità – Rimborsi sulle spese sanitarie sostenute o convenzioni con strutture e specialisti privati.
  • Assistenza – Operatori socio-assistenziali per far fronte alla cura di un familiare anziano o non autosufficiente. Assicurazioni sul rischio di non autosufficienza e malattia grave ed erogazione di buoni per il pagamento di una babysitter.
  • Istruzione – Pagamento dell’asilo nido, mense, tasse universitarie, libri di testo, campus estivi e gite, ma anche formazione professionale e personale del dipendente.
  • Previdenza – Possibilità di destinare parte o tutto il proprio conto welfare come integrazione al contributo previdenziale versato al fondo pensione.
  • Tempo libero & benessere – Offerte legate allo sport, alla cura del sé, ai viaggi e alla cultura.
  • Buoni acquisto – Voucher per lo shopping o la spesa alimentare e i buoni carburante.

Uno dei servizi di welfare aziendale più ambiti tra i dipendenti è quello della sanità integrativa, ossia tutta quella serie di agevolazioni che consentono ai dipendenti di ottenere i rimborsi sulle spese sanitarie sostenute (spesso estese a coniuge e figli), sfruttando le convenzioni con strutture sanitarie e specialisti privati a cui il proprio datore di lavoro aderisce.

Dimostrandosi al passo coi tempi e riconoscendo le esigenze sempre maggiori dei pazienti, Poliambulatorio Odontoiatrico ha sottoscritto varie convenzioni con i principali fondi di assistenza sanitaria integrativa.

Utilizzare questi fondi integrativi è abbastanza semplice: dopo aver appurato a quale fondo sanitario l’azienda e quindi i dipendenti sono iscritti, è sufficiente contattare la segreteria del Poliambulatorio, che sarà lieta di dare tutte le informazioni necessarie per le modalità di accesso.

La procedura più semplice è quella in cui il paziente accede alla struttura presentando una card di riconoscimento o sarà il fondo stesso a contattare lo studio per prenotare la prima visita odontoiatrica, confermando l’iscrizione del paziente al fondo.  Il paziente avrà diritto all’applicazione del tariffario concordato tra lo studio ed il fondo o ad una percentuale di sconto sul tariffario normale dello studio.

Altre assicurazioni prevedono invece un iter diverso: il paziente o lo studio, in base al contratto stipulato con il fondo, chiede l’autorizzazione della prima visita telefonicamente o tramite il portale dell’assicurazione che autorizzerà la prima visita, durante la quale l’odontoiatra stenderà il piano di cura. Lo studio chiederà l’autorizzazione delle prestazioni e successivamente il fondo invierà il preventivo di spesa, che sarà suddiviso tra il fondo stesso e il paziente.

Da quel momento, dopo aver visionato e accettato il preventivo, il paziente potrà concordare tutti gli appuntamenti ed iniziare il trattamento.

Il Poliambulatorio Odontoiatrico collabora con questi principali fondi integrativi:

ADE

BLUE ASSISTANCE

CESARE POZZO – MU.SA.

MUTUA SALUS

SANARTI

FASDAC

PRONTO-CARE

UNISALUTE

ODONTONETWORK

SIGMADENTAL

FONDO EST

Contattaci al numero 0421 280068 per avere maggiori informazioni o chiama il numero verde della tua assicurazione per sapere se il nostro studio rientra tra quelli convenzionati.

© 2018 Poliambulatorio Odontoiatrico
Dir. Sanitario dr. Alessandro Buso Odontoiatra
Aut. Reg. n. 000069 del 03-06-2004

P.IVA 02157250271
Privacy Policy

Powered by VISYSTEM